Procedura

La procedura di validazione degli apprendimenti acquisiti è suddivisa in cinque fasi:

Fase 1: informazione e consulenza

  • Se la procedura di validazione degli apprendimenti acquisiti la interessa, innanzitutto la invitiamo a prendere conoscenza dei documenti necessari (cf. qui sotto o nella colonna a destra).
  • Per ogni ulteriore domanda o eventuale assistenza, contattare la signora Aude Tangerini-Schaller (aude.tangerini@csfo.ch; 031 320 29 40).
  • La partecipazione alla procedura necessita un'iscrizione (cf. informazione pratiche).

Fase 2: bilancio

Se vuole validare le sue competenze, deve preparare un dossier. Se consiglia di farsi accompagnare in questo lavoro. I costi legati al supporto non sono compresi nel costo della procedura.

I documenti seguenti le aiutano nella fase 2:

Fase 3 : Valutazione

La valutazione del suo dossier è redatta da due esperti/e. In ogni caso, essi/e completano la loro valutazione in un colloquio di verifica. Alla fine della loro analisi, essi/e redigono un rapporto di valutazione all'attenzione dell'organo regionale di convalida.

Fase 4 : Validazione

L'organo regionale di convalida fonda la propria decisione sul rapporto di valutazione degli/delle esperti/e. Esso redige un certificato degli apprendimenti acquisiti all'attenzione della SEFRI. Il certificato degli apprendimenti acquisiti menziona le competenze convalidate così come le eventuali competenze mancanti.

Fase 5 : Certificazione

La SEFRI fonda la propria decisione di certificazione sulla base del certificato degli apprendimenti acquisiti. La decisione della SEFRI può essere oggetto di ricorso; esso dovrà essere sottoposto entro 30 giorni al tribunale amministrativo federale.

Se tutte le competenze sono convalidate, il titolo di "Orientatore/Orientatrice professionale, negli studi et nella carriera" viene rilasciato. Le competenze mancanti devono essere acquisite, messe in pratica e dimostrate in un dossier aggiuntivo entro cinque anni.